Ott 022016
 

evento-bohemien-p-u

PAROLE ULTIME

CANE MANGIACANE

(testo e voce narrante Maria Desiderio; musiche e chitarre Savino Ventura)

Parole Ultime non è la buia cronistoria di un suicidio, né la tormentata agonia di un fine vita…

non è la testimonianza di una resa…

E’ al contrario il tentativo narrativo di tracciare a ritroso un’archeologia emotiva puntellata da residui epistolari, eredità di carta che vestono il vissuto di una voce narrante.

La memoria, e le sue rovinose immagini, ne sono il tessuto connettivo… Sergio, Continue reading »

Set 282016
 

cosa-vuole-una-donna

“Cosa vuole una donna?!?” è un’analisi dettagliata del mondo psicologico femminile a 360 gradi. La verità scientifica raccolta in 10 anni di studi parlando con le donne di ciò che sono, sentono e vogliono. Una verità sulle donne detta dalle donne ma rielaborata da un uomo per essere comprensibile al genere maschile.
E’ la comunicazione di ciò che nessuno è mai riuscito a comunicare.

Quando: Domenica 9 ottobre dalle ore 19:00 alle ore 21:00

Dove: Libreria Caffè Bohemien Via degli Zingari 36

Set 212016
 

La Scuola Internazionale di Lingue ti invita al suo appuntamento settimanale: l’Aperitivo in lingua PARLOTTANDO!
Il miglior modo di mantenere vive le conoscenze linguistiche in un ambiente divertente e accogliente nel cuore del Rione Monti.

Come funziona?
La formula è sempre la stessa: 10 € per chiacchierare con insegnanti madrelingua, consumare un ricco aperitivo e bere un bicchiere di vino o birra. Il tutto rigorosamente in inglese, spagnolo, italiano, francese, portoghese o tedesco!
Continue reading »

Giu 222016
 

MICHELANGELO FRANCHINI

Quando: Venerdì 1 Luglio 2016 ore 19:30 – Libreria Caffè Bohemien

Michelangelo Franchini nasce a Roma il 15/9/95. Si diploma al liceo classico Torquato Tasso e attualmente studia Lettere Moderne presso l’università La Sapienza. Scrive per il giornale di facoltà e ha collaborato con riviste online quali “TheWalkman Magazine”, “Il Varco, collettivo di scrittura” (ora editore indipendente) e blog tematici quali “Cinemaniaci”. È stato vincitore dei premi letterari “Marino Matteoni”, “Eridanos” Continue reading »

Feb 212016
 

Marzia Ercolani - Ore illegali

Marzia Ercolani, attrice, autrice, regista, presenta la sua ultima raccolta poetica ORE ILLEGALI (AlterEgo edizioni), mercoledì 24 febbraio alle ore 21:30. Sarà accompagnata in questa tappa romana da Tiziana Tiberio, che canterà alcuni versi tratti dal libro.

Evoco un tempo interiore, primordiale, che ci riporti all’ascolto di noi e del tutto. Del nostro respiro e del respiro che ci ha creati. Nella poesia la rottura, la lotta. Per sciogliere l’apnea quotidiana e la corsa dello sguardo. Per tornare a sentire la nostra coda. In questo viaggio di versi discendo contromano tra gironi dell’io sospesi in luoghi interiori, in anfratti dell’anima, per riscoprire il tempo intimo, che si ribella agli orologi, rifiuta calendari, sceglie ore illegali. Nel pozzo dell’istinto, in acque interiori, esalo alito animale, espressione primitiva, percezioni istantanee, senza economia né governi. Unico sistema me stessa. Respiro leale, per riconoscermi individuo, personalissimo universo in grado di odorare altri individui. Altre galassie. Altre epoche relative”. (Marzia Ercolani)

E poi spogliare albe,
il nudo chiarore del sì,
buio e luce, nulla più.
Un tempo relativo,
in cui giorno e notte
fanno all’amore,
in cui il mio io risorga,
passo passo smarrito
sul filo celeste
del mai e del sempre.

Anche il tempo, come chiunque stia nel luogo della bellezza, possiede una sua ferocia. Forse la più devastante, la più compulsiva. Anche il tempo, come chiunque eserciti bellezza, sia pur inconsciamente, suscita in chi lo guarda il desiderio di trattenerlo secondo il proprio arbitrio. Ferocia e arbitrio.Questo Marzia Ercolani lo ha in mente come un mantra, se lo ripete ogni giorno fino a farsi ferire dalle parole e dalla durata che hanno le stesse sottoposte a pronuncia.Marzia Ercolani possiede un telaio antico, scrostato, tirato su a manate e ingranaggi di quercia. Dal suo laboratorio, attraverso simbolismi introspettivi, srotola un tessuto poetico che è sintomo di ritmo, di fatica, di spostamento, dove la meccanica non è altro che il palpito, l’umore del cuore: “Tra testa o croce scelgo cuore”.

(dalla prefazione di Giuseppe Cristaldi)”

La recensione del critico Nicola Vacca su Satisfiction: http://www.satisfiction.me/marzia-ercolani/

Note biografiche: Marzia Ercolani nasce a Roma. Diplomata in recitazione al Centro Internazionale La Cometa. Presidente dell’associazione culturale Atto Nomade. Autrice, interprete e regista di spettacoli teatrali e performance poetiche. Come drammaturga firma Sono morta anche io  testamento turchino di una fetocchia deccezioneI segreti di Eva e Munne  o munno differenteAltrove. Scrive inoltre sceneggiature. Nel 2009 edizioni Joker pubblica Diversamente Abile, prima raccolta poetica, recensita da Sandro Montalto. Pubblica racconti, poesie e manifesti sulla rivista letteraria indipendente La Fornace.  Ore illegali è la sua seconda silloge poetica, edita nel 2015 da Alterergo.

Sito dell’autrice: marziaercolani.blogspot.it

Location: Libreria Caffè Bohemien, Via degli Zingari 36, Roma

Ore: 21:30

 

Dic 072015
 

copertinaIl 10 dicembre alle 19, Walter Lazzarin presenterà al Cafè Bohemien il suo romanzo Il drago non si droga e il progetto Scrittore per strada.

Scrittore per strada è una nuova forma di proposta culturale: si sviluppa attraverso il contatto diretto tra autore e lettore, per le strade e le piazze d’Italia: https://www.facebook.com/scrittoreperstrada/?fref=ts
Il drago non si droga è un romanzo di formazione.
Ad accompagnare Walter Lazzarin sarà il cantautore Marcello Ubertone, che nel 2014 ha portato avanti il progetto 52 canzoni per un anno: https://www.youtube.com/channel/UCkdiE5g4ea4kj872InSazHw
Tra parole e musica, vino e birra, una serata che divertirà anche i più mogi. (in attesa dei Magi)

Giu 102015
 

ADDARI

    Giampaolo Addari

        “ Graffi ”

                      Mostra personale

                    18 giugno | 2 luglio 2015

Inaugura giovedì 18 giugno alle 19,00 alla Libreria Caffè Bohèmien di Roma, in via degli Zingari 36,  Rione Monti, la mostra personale di Giampaolo Addari “Graffi”, a cura di Valentina Bonzi.

 Sono esposte opere della produzione pittorica recente dell’artista , nelle quali la pittura si sviluppa su  materiali cartacei, pagine frammentarie di carta stampata e materiali editoriali.

I segni grafici graffiano le carte incollate sulla tela, creando suggestioni inquiete in un linguaggio surreale e straniante.

Giampaolo Addari, nato nel 1975, vive e lavora a Roma.

Ha esposto in mostre personali e collettive ed ha partecipato a diversi concorsi e premi.

Fra le esposizioni ed i premi si segnalano:

Adrenalina 2.0, Museo Centrale Montemartini, Roma (2011); Progetto CoffeeBreak.museum, Museo Giannetti, (VA); Premio Adrenalina, Museo Macro, La Pelanda, Roma (2012); ApertAmente2012, Palazzo Palladini, Pescina (AQ) (2012); Polvere di Stelle, Margutta Risorarte, Roma (2013) ; Giampaolo Addari, Carne D’Ossa, Galleria Minima Arte Contemporanea , Roma (2013)

Giampaolo Addari “Graffi”

Libreria Caffè Bohèmien, via degli Zingari 36  (Rione Monti – Metro Cavour) , Roma

Dal 18 giugno al 2 luglio 2015

Inaugurazione: giovedì 18 giugno ore 19.00

Orario di apertura:  Da lunedì a domenica 14.00 – 01.00 / Chiuso il martedì

Ingresso: gratuito

Curatrice: Valentina Bonzi

Info : +39.349.8761054 / bobonzart@gmail.com

https://bobonzart.wordpress.com/

http://www.caffebohemien.it/